Cancelletto per bambini, modi di installazione

E’ buona norma, quando si hanno neonati o bambini che muovono i primi passi in casa, dotarsi di cancelletti di protezione per la tranquillità di grandi e piccoli. Installare un cancelletto per bambini è un modo intelligente di prevenire incidenti domestici che potrebbero essere fatali per i nostri cuccioli. Dimensioni e materiale di fattura sono i primi aspetti da considerare quando si acquista o si commissiona un cancelletto per bambini, che dovrà rispondere a precisi requisiti a seconda degli spazi che dovrà ostruire. Ci sono vari modi di installare un cancelletto per bambini e dipendono dalla tipologia dello stesso. Se si opta per un cancelletto fisso dovremo armarci di viti, trapano e avvitatore per poter fissare alla parete il cancelletto in oggetto, in questo modo sarà stabile e permanente, senza possibilità di essere rimosso se non quando, una volta cresciuto… Leggi Tutto

Il seggiolone serve per mangiare

Quando si parla di seggiolone, spesso si compie un errore di prospettiva, considerando lo stesso alla stregua di una seduta. Proprio per questo motivo, in commercio è sempre più invalsa l’abitudine di proporre ibridi a metà tra seggiolone e sdraietta, in cui cioè il piccolo si ritrova in una condizione semisdraiata. Una posizione che, però, non è la più adatta per corrispondere alla funzione primaria di un seggiolone, che è quella di far mangiare i bebè dandogli una postura adeguata all’uopo e facendoli in tal modo partecipare al pasto collettivo, senza estraniarli dalla realtà circostante. Per puntualizzare ancora di più la questione, occorre ricordare che il periodo dello svezzamento oltre a introdurre i neonati all’utilizzo degli alimenti solidi e semisolidi, serve anche a rendere loro possibile il conseguimento della maturità motoria. Un fine che viene ad essere… Leggi Tutto

Cadute dei neonati: si possono evitare?

Per i neogenitori, la prima caduta dei propri figli rappresenta una sorta di trauma, tanto da essere ricordato ad anni di distanza, proprio per il timore di danni che esso può ingenerare. Il problema è che impedire un simile evento è quasi impossibile, al massimo si può vigilare affinchè i piccoli non diano vita ad operazioni in grado di metterli in evidente pericolo, a meno di non volersi dedicare loro 24 ore al giorno. A parziale consolazione occorre comunque sapere che il 90% delle cadute non comporta alcuna conseguenza di carattere fisico, nonostante il fatto che proprio per evitare danni la prima reazione è quella di portare i piccoli al pronto soccorso, per verificare che non ci siano conseguenze poco visibili per chi non è uno specialista. Quello delle cadute dei neonati è comunque un pericolo sempre dietro… Leggi Tutto

Seggiolini auto: alcuni preziosi consigli per la sicurezza

Quando si porta un bambino a bordo della propria auto, si deve fare in modo che esso possa viaggiare in assoluta sicurezza. Per quelli più piccoli, il modo migliore per limitare i rischi è derivante dall’utilizzo del seggiolino, strumento ideato appositamente per questo scopo. Il seggiolino, però, oltre a non essere sempre presente, nonostante gli obblighi di legge, a volte viene utilizzato impropriamente o posizionato senza eccessivo criterio, limitando in tal modo la sua funzione. Occorre quindi cercare di capire quali siano le precauzioni in grado di fargli dispensare tutta la sua utilità. Seggiolini auto: piccolo vademecum per l’uso La prima cosa da fare, quando si procede all’acquisto di un seggiolino per la propria auto, consiste nel testare i modelli di seggiolino adatti all’età e alle dimensioni del bambino a bordo della propria automobile, tenendo anche conto dei… Leggi Tutto

Come pulire la lavastoviglie

Anche se la scelta della lavastoviglie è stata effettuata con accuratezza, spesso l’utilizzo frequente potrebbe comportare cattivi odori oppure problemi di ostruzione. Nella gran parte dei casi, questi problemi potranno essere prevenuti eseguendo una manutenzione corretta dell’elettrodomestico. La manutenzione della lavastoviglie. Di norma i prodotti presenti sul mercato hanno in dotazione un manuale d’utilizzo che oltre alle istruzioni sui diversi programmi di lavaggio, ci sono pure le indicazioni riguardanti la manutenzione periodica. Nel caso non sia presente, sarà comunque possibile scaricarlo online sul sito dell’azienda produttrice. In genere la manutenzione della lavastoviglie è relativa alla sua pulizia esterna ma pure a quella degli irroratori ed anche del gruppo filtrante. Per quanto concerne le superfici esterne e lo sportello, di solito vanno pulite con un panno morbido inumidito. Talvolta per le superfici verniciate si utilizzano detergenti specifici oppure anche il detersivo… Leggi Tutto

Baby food: è sicuro?

Il baby food continua ad essere argomento di discussione, considerate le implicazioni di una alimentazione sana per i più piccoli. Le paure dei genitori e le preoccupazioni che si rinnovano ogni volta che si tratta di fare la transizione dall’allattamento allo svezzamento, quando i neonati devono passare ai cibi solidi, hanno spinto il mondo scientifico a farsi carico del problema, con una serie di studi tesi a tranquillizzare le famiglie e a fare chiarezza sul problema. Andiamo a vedere cosa emerge in particolare dagli ultimi rapporti. Lo studio  dell’Anses Tra gli ultimi report in ordine di tempo, notevole interesse ha suscitato quello elaborato da Anses (Agenzia nazionale francese per la Sicurezza Sanitaria di Alimenti, Ambiente e Lavoro). Si tratta di un lavoro molto corposo, il quale ha infine certificato come circa il 90% del cibo per i più piccoli Leggi Tutto

Cenere del camino, un pericolo per i polmoni

Il camino continua a destare grande suggestione negli italiani, evocando le atmosfere che una volta erano tipiche del mondo contadino, ove attorno ad esso si radunavano le famiglie al termine di una dura giornata di lavoro per ripararsi dal freddo spesso pungente e magari procedere alla cottura alla brace delle carni. Va però ricordato che ove impiegato in maniera malaccorta proprio esso può causare notevoli problemi di carattere sanitario. Andiamo a vedere perché. L’allarme dell’Unione Europea E’ l’Unione Europea, con il suo EnVIE Report a porre l’accento sul notevole rischio comportato dalla presenza negli ambienti chiusi delle particelle da combustione, ovvero dei residui lasciati dal processo che riguarda la legna all’interno del camino. La cenere, infatti, sarebbe responsabile di circa la metà delle malattie polmonari a partire dall’asma, dalla COPD, una malattia cronica che può arrivare all’ostruzione polmonare… Leggi Tutto

Muffa, i pericoli per i più piccoli

L’umidità è un notevole pericolo all’interno delle nostre case, in quanto può favorire l’insorgenza di muffa sulle pareti. Va ricordato che proprio ad essa sono da ricondurre non solo il cattivo odore e i danni estetici ormai noti, ma anche una tossicità tale da renderla pericolosa per la salute, soprattutto in quei nuclei familiari che vedono la presenza di bambini e ammalati. Proprio la muffa è responsabile di tutta una serie di allergie e danni alle vie respiratorie ai danni dei soggetti più predisposti in tal senso. Tra di essi occorre ricordare in particolare il raffreddore e il naso chiuso, l’asma e lo stato di infezione cronica delle vie respiratorie, la continua lacrimazione, i dolori muscolari, la dermatite e la tosse. Cos’è la muffa La muffa è un tipo di fungo pluricellulare il quale provvede a formarsi… Leggi Tutto

Asciugacapelli, è meglio evitare usi impropri

Dal Ticino arriva una notizia abbastanza curiosa, quella relativa all’affissione di un cartello in una palestra, con la quale si invitano i clienti ad usare l’asciugacapelli solo per la capigliatura. Qual’è il motivo di questa mossa? In pratica sembra che non sia raro il caso in cui gli utenti utilizzino i phon messi a disposizione dalla direzione per asciugare le proprie parti intime. Una usanza che naturalmente è stata notata da chi è abituato ad un uso regolare dell’asciugacapelli, con conseguenti rimostranze elevate alla direzione della palestra Fitnesspark National di Lucerna. La risposta si è concretizzata appunto con il cartello in questione, che del resto non è una vera e propria novità, considerato come anche a Zurigo una struttura sportiva aveva dovuto fare la stessa cosa nel 2017. Va comunque sottolineato come se la pratica di utilizzare… Leggi Tutto

Monopattino, in Ticino troppi incidenti

Il monopattino elettrico è considerato la possibile risposta ai problemi sollevati da un traffico sempre più caotico e invasivo, tale non solo da limitare la mobilità delle persone all’interno delle città grandi o piccole, ma anche da provocare livelli di inquinamento troppo elevati e tali da mettere a repentaglio la salute. Sono perciò sempre di più le persone che in ogni parte del mondo decidono di abbandonare la macchina per spostarsi tramite questo innovativo mezzo di trasporto, in modo da risparmiare tempo e contribuire ad abbattere drasticamente i livelli di inquinamento. Proprio la sempre più elevata diffusione del monopattino comporta però anche qualche problema di sicurezza, come dimostra il caso del Ticino. Troppi incidenti, ritirati 550 monopattini elettrici in Ticino A seguito di una serie di incidenti, infatti, la startup americana Lime, che vanta oltre un milione di… Leggi Tutto

Tagliaerba, meglio rotativo o elicoidale?

Il tagliaerba è un macchinario ormai molto diffuso nel nostro Paese, ove viene adottato con sempre maggiore frequenza da chi deve curare un appezzamento più o meno grande di verde. Una incombenza che deve essere portata avanti con una certa costanza e seguendo alcune regole di base in grado di agevolare notevolmente il compito. Quando si tratta di scegliere il tagliaerba cui affidarsi, occorre però cercare di capire quale possa essere il macchinario in grado di corripondere meglio alle proprie esigenze di partenza. Chi possiede un piccolo giardino in piano, infatti, non ha le stesse necessità di coloro che magari hanno un vero e proprio appezzamento caratterizzato da dislivelli che possono rendere molto difficoltoso e anche pericoloso (il riferimento è a possibili ribaltamenti del mezzo) il taglio dell’erba, a meno di non utilizzare un robot. Andiamo quindi a cercare… Leggi Tutto